Ieri ho diramato un comunicato stampa alle agenzie, ai giornali ed alle tv locali. Stamattina ho visto l’articolo su un quotidiano regionale: preciso preciso, uguale uguale al mio comunicato stampa! Quindi posso dedurre che il giornalista di turno ha letto il comunicato, ha visto che lo stile era buono e lo ha fatto passare per intero! Da un lato queste sono soddisfazioni, non ha corretto neanche una virgola, nè aggiunto qualcos’altro. Dall’altro lato mi rendo conto che una buona parte del giornalismo si fa con i comunicati stampa diramati da aziende, enti ed associazioni. Addio inchieste, approfondimenti, ecc. I giornali stanno diventando una cassa di risonanza e niente di più.