mercoledì 3 Giugno 2020
Sito matrimonio esempio

Un sito per il matrimonio: ecco qualche esempio e cosa scrivere

Il matrimonio è il giorno più bello della vita di una coppia. Organizzarlo non è semplice: sono tante le cose da fare, dalla scelta della location, del menù, della band che suonerà al ricevimento fino alle partecipazioni, alle decorazioni floreali, ecc. La lista sembra non finire mai, anzi: una delle ultime novità è quella di creare un sito per il matrimonio.

Un sito per un matrimonio “digital”

Oggi si sta diffondendo sempre più il “sito matrimonio“, ovvero un sito da realizzare in vista del matrimonio per rendere ancora più partecipi amici e parenti e condividere con loro l’attesa del lieto evento. Il sito del matrimonio è un work in progress che inizia molto tempo prima del fatidico giorno e, in genere, si esaurisce qualche settimana dopo il rientro dal viaggio di nozze.

Cosa scrivere sul sito del matrimonio

Il sito rappresenta una sorta di estensione della partecipazione di nozze (a proposito, cerca di realizzare una grafica coordinata!). Le informazioni che non possono mancare sono quelle relative alla location e agli orari, utili per chi, per esempio, dimentica di portare con sé la partecipazione ma ha sempre a portata di mano uno smartphone (anche i nonni ormai!). In base alle esigenze degli sposi, si possono inserire informazioni relative alla lista nozze o direttamente il numero di conto corrente per chi volesse fare un regalo in denaro.

Una cosa molto carina da inserire sul sito del matrimonio è la storia dei due sposi e dei testimoni, magari arricchita da qualche foto e qualche racconto relativo a un aneddoto particolare, alla loro infanzia e così via. Potrebbero essere inserite anche alcune foto relative alla proposta di matrimonio!

Il sito durante il giorno fatidico

Nel giorno del matrimonio, il sito può essere utilizzato per trasmettere la diretta streaming riservata agli amici che non potranno essere presenti, affiancandola magari alla possibilità di lasciare gli auguri in uno speciale guestbook.

Inoltre, tramite un plugin, si potrebbe pensare di inserire automaticamente in una pagina tutte le foto che scatteranno gli invitati e che posteranno sui social con un determinato hashtag, fino a formare una vera e propria fotogallery.

E dopo?

Dopo il matrimonio si possono aggiungere della pagine relative al viaggio di nozze oppure ai primi momenti di vita insieme, in modo che amici e parenti possano continuare a gioire anche a distanza!

Sito per il matrimonio: qualche esempio

Informazioni su Fabio Brocceri

Mi chiamo Fabio Brocceri e sono un giornalista, addetto stampa ed esperto in comunicazione. Ho 34 anni, vivo a Roma e lavoro come comunicatore pubblico: aiuto, cioè, le Amministrazioni a dialogare meglio con i media e con i cittadini. Svolgo anche attività di docenza e nel tempo libero bloggo su FabioBrocceri.it.

Ti potrebbe interessare anche...

Newsjacking Taffo

Che cos’è il newsjacking? Alcuni esempi e consigli su come farlo

Avete mai sentito parlare di newsjacking? Forse no, a maggior ragione se non lavorate del …

4 commenti

  1. Aggiungerei sposiamocirisparmiando.com il primo matrimonio-reality interamente 2.0 di una sposa oculata alle sue seconde nozze vintage sul mare ;-)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *