sabato 13 Aprile 2024

Appassionato di comunicazione?
Sei nel posto blog giusto!

HomeUfficio stampa e media relationsRicerche, sondaggi, premi: come far parlare i media del tuo brand

Ricerche, sondaggi, premi: come far parlare i media del tuo brand

Se segui il mio blog, avrai imparato ormai a memoria i criteri di notiziabilità. Li cito spesso negli articoli e qualche settimana fa abbiamo riflettuto insieme sul criterio della brevità a proposito della comunicazione di numeri e cifre.

Oggi voglio tornare su questo argomento per farti scoprire un paio di tecniche di media relations utilizzate dagli uffici stampa per stimolare la produzione di articoli e servizi da parte dei giornalisti.

Fai una ricerca e diffondi i risultati

Non importa che tu sia l’Istat o il Censis. Nelle grandi aziende infatti sono presenti, con sempre più frequenza, uffici studi, uffici ricerche, osservatori e così via: questi realizzano report, fanno analisi, indicono sondaggi per ricavare informazioni che possono essere utilizzate anche dall’ufficio stampa per promuovere il brand su giornali, siti di informazioni, blog e persino tv e radio.

In che modo? La tecnica consiste nello sfruttare uno studio affine ai beni e servizi venduti dall’azienda e promuoverlo poi attraverso i classici mezzi dell’ufficio stampa. Ma facciamo qualche esempio per capire meglio. Questo è il titolo di un articolo del Sole24Ore:

Italia terza per numero di tradimenti. La classifica dei Paesi più “infedeli”

Da dove arriva questa notizia? Nell’attacco leggiamo: “Secondo un sito di incontri extra-coniugali, il 18 novembre è il giorno dell’anno con il più alto rischio di essere traditi dal proprio partner. Ma non è finita qui, secondo Durex la propensione a tradire dipende in larga misura dalla nazionalità”.

Questo è un altro articolo, pubblicato da Il Tempo:

Infedeltà coniugale, in Italia boom di tradimenti: la mappa delle città con più “scappatelle”

E questo è l’attacco del pezzo: “Italia porta a casa il trofeo europeo dell’infedeltà con un tasso di traditori del 45%. A rivelarlo è Incontri-ExtraConiugali.com, sito dedicato a chi è in cerca di una storia al di fuori della coppia per provare nuove emozioni”.

Vinci un premio, ottieni una certificazione, ecc.

Un altro modo per stimolare i giornalisti a scrivere un articolo sulla tua azienda o sul prodotto che vorresti promuovere è quello di vincere un premio o ottenere una certificazione. Ultimamente vedo tante aziende che, per esempio, ottengono la B Corporation, relativa a quelle aziende che puntano al profitto con la stessa attenzione riservata alla sostenibilità sociale e ambientale. Un esempio:

Sostenibilità, Eolo prima telco in Italia a ottenere certificazione B Corp

Ma a volte non è nemmeno necessario puntare a un riconoscimento così prestigioso. Qualche settimana fa, per esempio, mi sono imbattuto in un articolo online che riportava questo titolo:

Ristorante X premiato come “migliore ristorante orientale”

Conoscendo il ristorante – che considero assolutamente nella media per la categoria in questione – ho cliccato sul link incuiriosito e dentro l’articolo si diceva che “in questi anni è stato premiato con punteggi altissimi su TripAdvisor e altri siti specializzati”!

Ovvio, qui siamo veramente al limite della cosiddetta “marketta”, ma questo aneddoto può esserti utile per riflettere sui tanti modi con cui è possibile cercare di promuovere un marchio.

Fabio Brocceri
Fabio Broccerihttps://www.fabiobrocceri.it
Sono un giornalista, addetto stampa e comunicatore pubblico. Il mio lavoro consiste nell'aiutare enti, imprese e istituzioni a comunicare meglio. Clicca qui se vuoi saperne di più oppure seguimi sui social.

OFFRI UN CAFFÉ

Se hai trovato utile questo articolo, puoi supportarmi facendo una donazione libera una tantum oppure impostarne una ricorrente (ogni mese): contribuirai a sostenere le spese del sito e a far imparare nuove cose a tutti i lettori. Grazie!

Dona ora!

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

APPROFONDISCI

Ufficio stampa 2.0

 

RESTA AGGIORNATO

Vuoi ricevere automaticamente una email ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo (in media uno a settimana)? Iscriviti gratuitamente. Potrai cancellarti in qualsiasi momento.

Ultimi articoli pubblicati