venerdì 7 Agosto 2020
Guida Ufficio stampa 2.0

È online la mia guida “Ufficio stampa 2.0 – Tra Media Relations e Digital Pr”

Come comunicare con i mass media nell’era del digitale? Come scrivere un comunicato stampa SEO friendly? Quanto contano veramente gli influencer?

È uscito su Amazon in formato digitale e in edizione cartacea “Ufficio stampa 2.0 – tra Media Relations e Digital Pr”, la mia guida per gli addetti stampa digitali.

Ufficio stampa 2.0: il kit per i nuovi addetti stampa

Il manuale è destinato a chi vuole capire come aziende, enti e organizzazioni, pubbliche e private, comunicano nell’era del web con i cosiddetti gatekeeper, ovvero media e influencer che hanno il potere di “aprire i cancelli” dell’informazione. Si parte dall’evoluzione dei classici strumenti dell’ufficio stampa (comunicati, conferenze, interviste, rettifiche, media relations) per continuare con le tecniche di scrittura per il web, la gestione delle crisi aziendale, il brand journalism, i meccanismi di notiziabilità, lo storytelling e i social network.

Un intero capitolo è dedicato al rapporto tra giornalismo e SEO (Search Engine Optimization), le tecniche messe a punto per migliorare il posizionamento degli articoli e – più in generale – dei siti internet sui motori di ricerca.

Nel libro sono presenti anche numerosi esempi, che permetteranno di capire meglio come applicare le nuove tecniche di comunicazione.

Dove acquistare il libro

È possibile comprare la guida Ufficio stampa 2.0 su Amazon ai seguenti link:

https://www.amazon.it/dp/1795753900 per il formato cartaceo

https://www.amazon.it/dp/B07NS2XZ4Z per il formato Kindle

Informazioni su Fabio Brocceri

Mi chiamo Fabio Brocceri e sono un giornalista, addetto stampa ed esperto in comunicazione. Ho 34 anni, vivo a Roma e lavoro come comunicatore pubblico: aiuto, cioè, le Amministrazioni a dialogare meglio con i media e con i cittadini. Svolgo anche attività di docenza e nel tempo libero bloggo su FabioBrocceri.it.

Ti potrebbe interessare anche...

Come diffondere una notizia

Come diffondere una notizia oggi

Una volta c’erano i banditori. Poi fu il tempo delle affissioni. Poi ancora dei giornali …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *