domenica 16 Giugno 2024

Appassionato di comunicazione?
Sei nel posto blog giusto!

HomeGraficaQuali sono i migliori programmi di grafica gratuiti?

Quali sono i migliori programmi di grafica gratuiti?

Sei alla ricerca di programmi di grafica gratuiti? Che si tratti di creare loghi, grafiche per i social, impaginare volantini o biglietti da visita, effettuare operazioni di fotoritocco, creare delle presentazioni, ecc. avere a disposizione buoni strumenti di editing è fondamentale per realizzare contenuti professionali in grado di attirare l’attenzione del pubblico e veicolare al meglio i contenuti che si intende diffondere.

Se fino a qualche anno fa lavorare con i programmi di grafica professionali era quasi proibitivo, sia per quanto riguarda i costi che per la complessità, specie per i non grafici di professione, oggi esistono delle valide alternative gratuite o freemium che offrono funzionalità sorprendenti e che possono essere utilizzate per creare contenuti di alta qualità.

Programmi di grafica: il più semplice è Canva

Come primo programma di grafica non possiamo oggi non mensionare Canva. Fino a qualche anno fa, questo strumento era spesso visto con diffidenza dai grafici professionisti, che lo consideravano poco più di un giocattolino. Negli ultimi anni, invece, ha subito una serie di miglioramenti significativi che ne hanno fatto una piattaforma versatile e potente, in grado di soddisfare anche le esigenze più complesse. Alla facilità e all’intuitività di utilizzo che la contraddistingueva, e che permetteva di creare con pochi click grafiche accattivanti, sono state affiancate anche diverse funzioni più sofisticate. Per esempio, grazie all’intelligenza artificiale è possibile scontornare un’immagine in meno di 30 secondi, realizzare mockup in pochissimi passaggi, ricevere suggerimenti sottoforma di “consigli magici”, ecc. Senza contare la vasta libreria di elementi, immagini e suoni – Canva ha implementato anche un basilare tool per montare i video – messa a disposizione e alla quale si può attingere liberamente (in alternativa si possono scaricare dalle librerie che mettono a disposizione contenuti free o quasi).

Con Canva, anche gli utenti alle prime armi possono creare contenuti accattivanti senza dover possedere competenze di progettazione grafica avanzate: l’interfaccia intuitiva, la funzione di selezione e trascinamento, le guide che aiutano ad ancorare gli oggetti rendono la creazione di grafiche un processo semplice e veloce.

Canva può essere utilizzato gratuitamente, ma molte funzioni e contenuti della libreria sono disponibili solo con la versione Pro: personalmente, ritengo comunque che il costo sia contenuto e congruo rispetto al servizio che offre (al momento l’abbonamento annuale è di circa 110 euro).

Programmi di grafica vettoriale: l’alternativa ad Adobe Illustrator è Inkscape

Rimanendo nell’ambito dell’impaginazione, uno dei programmi che utilizzo maggiormente è Inkscape. Si tratta di un software open source, quindi completamente gratuito, molto simile al più famoso (e costoso) Adobe Illustrator. Inkscape è in grado di realizzare immagini vettoriali scalabili (SVG) per il web o la stampa, offrendo una vasta gamma di strumenti per la manipolazione degli oggetti, come la selezione, il raggruppamento, la trasformazione e l’applicazione di effetti.

Sicuramente è un programma molto più professionale rispetto a Canva, utile – per esempio – se si devono effettuare modifiche più specifiche oppure creare illustrazioni complesse e dettagliate con grande precisione. Inoltre, garantisce una compatibilità eccellente con altri software e piattaforme, permettendo di importare ed esportare una varietà di formati di file, tra cui AI, EPS, PDF, PS e PNG.

Inkscape è un software relativamente leggero e veloce, che lo rende ideale per computer con configurazioni meno potenti, ed è disponibile per Windows, macOS e Linux.

Programmi per il fotoritocco: Gimp miglior competitor di Photoshop

Gimp è un editor di foto gratuito e open source che vanta una vasta gamma di funzioni di editing avanzate, paragonabili a quelle di Photoshop, software leader indiscusso nel settore. Ho iniziato ad utilizzarlo in alternativa a Photoshop agli albori della mia carriera come comunicatore nella PA, quando ancora riuscire ad procurarsi software costosi era un’impresa ardua.

Gimp è completamente gratuito e open source. Questo significa che può essere scaricato, utilizzato e modificato liberamente da chiunque, senza alcun vincolo di licenza. Può svolgere funzioni di modifica e ritocco di foto, creazione di grafica e illustrazioni, disegno e pittura digitale ed elaborazione di immagini avanzate.

Se sei abituato a lavorare con Photoshop, l’esperienza è indubbiamente molto simile: ci sono i vari livelli, le maschere, i tracciati, ecc. Per chi è alle prime armi, invece, potrebbe risultare complicato da utilizzare.

Krita, il software libero e potente per la pittura digitale

Un altro programma di disegno e pittura digitale, gratuito e open source, è Krita. Si tratta di un software che offre una vasta gamma di strumenti e pennelli per la creazione di illustrazioni, concept art e fumetti, particolarmente apprezzato da artisti digitali, illustratori, creatori di texture, ecc.

I pennelli preimpostati e personalizzabili (oltre 100 tipi!) simulano fedelmente i tratti di pennelli, matite, pastelli e altri strumenti tradizionali, garantendo un’esperienza di disegno naturale e fluida. Così come i suoi “cugini”, supporta un sistema di layer e maschere completo e strutturato.

Programmi per tavolette grafiche

Per chi lavora con le tavolette grafiche, Inkscape, Gimp e Crita (oltre ovviamente ai programmi più blasonati come Illustrator e Photoshop) sono sicuramente degli ottimi strumenti. Accanto a questi possiamo menzionare Clip Studio Paint, programma di disegno e pittura digitale spesso utilizzato per la creazione di manga, e la suite (a pagamento) CorelDRAW.

Fabio Brocceri
Fabio Broccerihttps://www.fabiobrocceri.it
Sono un giornalista, addetto stampa e comunicatore pubblico. Il mio lavoro consiste nell'aiutare enti, imprese e istituzioni a comunicare meglio. Clicca qui se vuoi saperne di più oppure seguimi sui social.

OFFRI UN CAFFÉ

Se hai trovato utile questo articolo, puoi supportarmi facendo una donazione libera una tantum oppure impostarne una ricorrente (ogni mese): contribuirai a sostenere le spese del sito e a far imparare nuove cose a tutti i lettori. Grazie!

Dona ora!

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

APPROFONDISCI

Ufficio stampa 2.0

 

RESTA AGGIORNATO

Vuoi ricevere automaticamente una email ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo (in media uno a settimana)? Iscriviti gratuitamente. Potrai cancellarti in qualsiasi momento.

Ultimi articoli pubblicati