lunedì 21 Settembre 2020
Duolingo

Impara l’inglese con Duolingo (gratis)

Vuoi imparare l’inglese gratis in modo semplice e divertente? Da oggi è possibile con Duolingo. Si tratta di una piattaforma basata sul crowdsourcing, di cui è disponibile anche un’applicazione per iOS e Android, che attraverso semplici esercizi ripetitivi ottimizza l’apprendimento di una nuova lingua, monitorando anche la frequenza dello studio e i progressi effettuati. Ogni utente deve infatti superare delle unità didattiche ed acquisire punti per passare al livello successivo.

Impara l’inglese con Duolingo: il divertimento è social

Con Duolingo è possibile sfidare i propri amici di Facebook e Google+ e avere un elenco di tutte le parole imparate, che il sistema periodicamente scandisce proponendo un ripasso quando queste non vengono usate. Al momento è possibile imparare solo l’inglese dall’italiano, ma se già si conosce l’inglese è possibile imparare lo spagnolo, il tedesco, il francese e il portoghese.

Imparare l’inglese gratis

Duolingo è completamente gratuito (un fattore non di poco conto!): la monetizzazione avviene attraverso le traduzioni che i nuovi ‘traduttori’, una volta appresa una lingua, effettueranno e che Duolingo si farà pagare dai committenti. Le traduzioni saranno poi valutate e corrette dalla comunità stessa che nel frattempo si è creata. Ad accompagnare l’apprendimento c’è una simpatica mascotte, un gufo verde che gioisce per i successi e piange quando non si è stati all’altezza. Altre info qui.

Informazioni su Fabio Brocceri

Mi chiamo Fabio Brocceri e sono un giornalista, addetto stampa ed esperto in comunicazione. Ho 34 anni, vivo a Roma e lavoro come comunicatore pubblico: aiuto, cioè, le Amministrazioni a dialogare meglio con i media e con i cittadini. Svolgo anche attività di docenza e nel tempo libero bloggo su FabioBrocceri.it.

Ti potrebbe interessare anche...

Google Keep

Google Keep, tipo Evernote (ma più semplice)

In questi giorni ho provato la nuova applicazione Google Keep, che a prima vista mi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *