Da comunicatore declinato alla grafica ho capito che fin dalle origini dei byte c’è una guerra in corso tra due famosi programmi e relativi utilizzatori: corellisti e illustratoristi. Sto parlando del software di casa Adobe (Illustrator CS) e di Corel Draw X. Ora, mi chiedo: perchè nel mondo devono esistere due-tre programmi che hanno le stesse funzioni? Semplice, per complicarsi il lavoro. Ecco allora cosa succede: succede che crei un manifesto in formato illustrator ed in tipografia utilizzano corel, oppure che utilizzi corel e vai in un’agenzia (questa poi) che lavora solo con illustrator. Aò, che dobbiamo fare? Qualcuno mi sa dire quale si deve utilizzare? Io mi trovo meglio con Illustrator, dicono che è più professionale, ma i tipografi utilizzano Corel, mentre i grafici continuano con illustrator…