lunedì , 20 novembre 2017
Home » Giornalismo e uffici stampa » Giornali francesi famosi: scopri quali sono i più diffusi

Giornali francesi famosi: scopri quali sono i più diffusi

Quali sono i giornali francesi più letti dai nostri cugini d’oltralpe? Negli ultimi mesi la Francia è stata al centro di molte notizie che hanno avuto eco anche nel notro Paese, come, ad esempio, l’elezione di Macron all’Eliseo o i tragici eventi legati al terrorismo. Chi mastica un po’ il francese ha avuto quindi la possibilità di informarsi direttamente sulle edizioni online dei giornali francesi più famosi. Ma quali sono? Scopriamoli insieme.

Giornali francesi: i quotidiani a pagamento

Il quotidiano francese più popolare è Le Parisien, che ha una diffusione di circa 350mila copie. Si tratta di un quotidiano popolare, che si caratterizza per la pubblicazione di articoli brevi, che utilizzano parole semplici e facilmente comprensibili a tutti.
Il secondo quotidiano più diffuso è Le Figaro, con circa 320mila copie. Il primo numero è stato pubblicato il 15 gennaio 1826: si tratta del quotidiano più longevo tra quelli ancora in pubblicazione. Il suo sito internet è il sito di informazione più consultato in Francia, con oltre 6 milioni e mezzo di visite uniche. Riguardo alla sua linea editoriale, è molto vicino a idee di centro-destra, e segue, in particolare, una linea gollista e conservatrice.
Se Le Figaro è il quotidiano conservatore, Le Monde è quello che possiamo definire progressista. Il primo numero è stato pubblicato il 19 dicembre del 1944 e oggi conta circa 290mila copie di diffusione. La particolarità di questo giornale è quella di essere pubblicato nel pomeriggio.
Tra gli altri giornali ricordiamo L’Équipe, il più importante quotidiano sportivo che conta una diffusione di circa 230mila copie, Les Échos (130mila), principale giornale economico finanziario francese, e Libération (90mila), quotidiano di sinistra.

La freepress francese

I quotidiani francesi più importanti, che vengono distribuiti gratuitamente, sono essenzialmente due: 20 minutes e CNews Matin. Entrambi contano più di 900mila copie diffuse, soprattutto tra i pendolari che ogni giorno si spostano nelle città francesi. 20 minutes è stato pubblicato per la prima volta a Parigi il 15 marzo 2002 e il suo nome trae spunto dal tempo medio che un pendolare passa su un mezzo pubblico in un giorno feriale. CNews Matin è apparso invece qualche anno dopo, il 6 febbraio 2007.

Chi è Fabio Brocceri

Ciao! Sono un Professionista della Comunicazione Digitale: Addetto stampa (nella Pubblica Amministrazione), Giornalista, Blogger, Esperto SEO, Digital Marketer, Social Media Manager e Architetto dell’Informazione.
Segui la mia pagina Facebook oppure il mio profilo Twitter per esser sempre aggiornato sulle ultime novità del blog!

Potrebbe interessarti anche

Media list

Come creare una media list efficace

Oggi ti parlo della media list, ovvero di quella lista che ogni ufficio stampa possiede …

Rispondi