Spesso, quando mi capita di fare qualche corso di giornalismo, gli studenti mi chiedono quali sono i giornali di destra e quali i giornali di sinistra in Italia. Premesso che fare degli elenchi esaustivi è sempre più complicato, soprattutto in un periodo come il nostro in cui le storiche distinzioni destra-sinistra sono sempre meno nette, proviamo a stilare una lista delle testate che storicamente sono state più “vicine” alle idee dei partiti di centro-destra.

Il Giornale

Il giornale è il quotidiano fondato nel 1974 da Indro Montanelli e attualmente di proprietà di Paolo Berlusconi (fratello di Silvio). Montanelli era uscito dal Corriere della sera, insieme ad altri colleghi, proprio per contrastare la sua nuova politica editoriale che in quel periodo si era più avvicinata alla sinistra e fondare un giornale dichiaratamente ispirato alle idee della destra liberale.

Libero

Libero è una sorta di “fratello gemello” del giornale, che si distingue per i toni decisamente accesi, soprattutto per quanto riguarda la titolazione (ecco alcuni titoli recenti: “dopo la miseria portano le malattie” riferito ai migranti; “calano fatturato e Pil ma aumentano i gay”; “comandano i terroni”; “bastardi islamici”; ecc.). Si tratta di un quotidiano abbastanza recente, fondato nel 2000 da Vittorio Feltri.

La Verità

Il più giovane dei giornali di destra è La verità, fondato nel 2016 da Maurizio Belpietro. Si tratta di un quotidiano anche questo molto vicino alla famiglia Berlusconi, che nasce per contrastare la politica di Renzi, ai tempi Presidente del Consiglio.

Il Tempo

Il tempo è un quotidiano con sede a Roma. È stato fondato nel 1944 da Renato Angiolillo e oggi è di proprietà della famiglia Angelucci.

Il Secolo d’Italia

Oggi disponibile solo in versione online, il Secolo d’Italia è stato il quotidiano della destra storica italiana, organo, in passato, dei partiti Msi e Alleanza Nazionale. È stato fondato a Roma nel 1952 da Franz Turchi.

Il Foglio

Il Foglio è un quotidiano di opinione, fondato nel 1996 da Giuliano Ferrara. È considerato vicino al centrodestra, anche se in passato ci sono stati degli episodi in cui ha preso posizioni differenti.

Panorama

In concorrenza con l’Espresso, Panorama è il settimanale di attualità di riferimento del centro destra, da poco di proprietà del gruppo de La Verità. Fondato nel 1962, su iniziativa di Arnoldo Mondadori, subisce una decisa virata a destra con la presidenza del gruppo editoriale di Silvio Berlusconi negli anni 90.