giovedì 8 Dicembre 2022

Comunicare con i media, oggi.

HomeSocial mediaL'uso di Facebook crolla dal 71% al 32% tra gli adolescenti americani

L’uso di Facebook crolla dal 71% al 32% tra gli adolescenti americani

Secondo una ricerca del Pew Research Center, Facebook ha decisamente perso appeal tra i giovani americani. Oggi, infatti, lo utilizza solo il 32% dei teenager di età compresa tra i 13 e i 17 anni, mentre nel 2014-2015 la percentuale era del 71%. Tra i social più utilizzati figurano, invece, Snapchat (59%), Instagram (62%), TikTok (67%) e, soprattutto, YouTube (95%).

Oltre a Facebook, in questi anni è diminuito anche l’utilizzo di Twitter, che passa dal 33% al 23%, e di Tumblr, dal 14% al 5%. Twich viene utilizzato dal 20% degli adolescenti statunitensi, Whatsapp dal 17% e Reddit dal 14%.

Come vengono usati i social

Il sondaggio è stato condotto dal Pew Research Center su 1.316 adolescenti, nel periodo che va dal 14 aprile al 4 maggio 2022.

Dalla ricerca emerge che i ragazzi sono più propensi ad utilizzare social come YouTube, Twitch e Reddit; le ragazze, invece, sembrano apprezzare di più TikTok, Instagram e Snapchat. Per quanto riguarda il tempo di utilizzo, più della metà (il 55%) ritiene di trascorrere un tempo adeguato sui social, il 36% pensa di utilizzarli troppo e solo l’8% troppo poco.

Rispetto alla precedente rilevazione, la quota di adolescenti che afferma di essere online più o meno costantemente è quasi raddoppiata, passando dal 24% al 46%. Il 97% degli adolescenti afferma poi di utilizzare internet quotidianamente, rispetto al 92% di qualche anno fa.

E se gli venisse chiesto di rinunciarci?

“Potresti fare a meno dei social?”: a questa domanda provocatoria il 54% del campione ha risposto che farebbe fatica (per il 18% addirittura sarebbe molto duro rinunciarvi). Il 46%, invece, ha risposto che potrebbe riuscirvi (di cui il 20% senza particolari difficoltà). Parrebbe, infine, che ad avere più difficoltà sarebbero gli adolescenti più grandi, rispetto ai più piccoli.

L’accesso ai device

Quasi tutti i teenager intervistati hanno dichiarato di avere accesso a dispositivi digitali come smartphone (95%), computer (90%), console per videogiochi (80%). In particolare, ad essere aumentata è stata soprattutto la percentuale di adolescenti che ha accesso agli smartphone, passando dal 73% al 95%, con punte del 98% per i 15-17enni.

OFFRI UN CAFFÉ

Se hai trovato utile questo articolo, puoi supportarmi facendo una donazione libera una tantum oppure impostarne una ricorrente (ogni mese): contribuirai a sostenere le spese del sito e a far imparare nuove cose a tutti i lettori. Grazie!

Dona ora!

Fabio Brocceri
Fabio Broccerihttps://www.fabiobrocceri.it
Sono un giornalista, addetto stampa e comunicatore pubblico. Il mio lavoro consiste nell'aiutare enti, imprese e istituzioni a comunicare meglio. Clicca qui se vuoi saperne di più.
ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

APPROFONDISCI

Ufficio stampa 2.0

 

RESTA AGGIORNATO

Vuoi ricevere automaticamente una email ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo (in media uno a settimana)? Iscriviti gratuitamente. Potrai cancellarti in qualsiasi momento.

Ultimi articoli pubblicati