Come scrivere un articolo di giornale (con esempio)

Se stai cercando una guida per imparare come scrivere un articolo di giornale, questo post potrebbe fare al caso tuo. Seguendo questo semplice schema e utilizzando la regola delle 5 W, puoi cimentarti nella scrittura di un articolo destinato alla stampa, vestendo i panni del giornalista! Pronto? Iniziamo!

Come scrivere un articolo di giornale: da dove iniziare

Imparare come scrivere un articolo di giornale non è molto difficile. Innanzitutto devi raccogliere le fonti e conoscere molto bene gli avvenimenti di cui vuoi parlare. Una volta raccolto e verificato il materiale, occorre stilare una sorta di scaletta degli argomenti da trattare.

Attenzione però: non partire dal titolo! Devi concentrarti, infatti, prima sulla struttura del testo, scrivere l’articolo vero e proprio e solo successivamente passare alla titolazione. In caso contrario, il rischio maggiore sarebbe quello di incongruenza tra il titolo e il testo dell’articolo, che magari potrebbe prendere una piega diversa rispetto all’intento iniziale. Considera inoltre se il tuo articolo andrà pubblicato su un giornale cartaceo oppure sul web: la titolazione segue regole differenti!

Le 5 W del giornalismo

Probabilmente avrai sentito parlare della famosa regola delle 5 W. In che cosa consiste? Le  5 W non sono altro che le 5 domande che compongono lo schema da seguire per consentire al lettore di capire immediatamente la notizia. Non devi dimenticare che l’articolo di giornale è un testo informativo e che l’obiettivo del lettore è quello di conoscere una notizia. Utilizzando la regola delle 5 W, il lettore avrà immediatamente chiaro l’argomento di cui si parla e potrà decidere se continuare a leggerlo oppure no, in base alle sue esigenze informative. Le domande, che derivano dalla tradizione anglosassone, sono:

  • Who? (Chi?)
  • What? (Cosa?)
  • Where? (Dove?)
  • When? (Quando?)
  • Why? (Perché?)

Facciamo un esempio:

Domani mattina, il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, parteciperà all’inaugurazione del nuovo centro di accoglienza per migranti del quartiere Garbatella di Roma. La nuova sede permetterà di accogliere decine di richiedenti asilo in più.

Se nello scrivere l’inizio dell’articolo ti accorgi di aver risposto a queste 5 domande, sei già sulla buona strada!

Articolo di giornale: lo schema

A proposito dello schema di un articolo di giornale, poco fa ho parlato di “inizio” dell’articolo. In gergo giornalistico, questa parte si chiama attacco, cappello o lead, e corrisponde alle prime righe (una o due frasi al massimo) che forniscono le risposte alle domande delle 5 W. La parte successiva, quella più unga, viene chiamata corpo dell’articolo e contiene maggiori dettagli sulla notizia, approfondimenti, citazioni oppure opinioni degli esperti, ecc. La parte finale è invece riservata alle conclusioni, che spesso fanno riferimento agli sviluppi della notizia stessa.

Come scrivere il titolo di un articolo di giornale

Dopo aver scritto l’articolo (e controllato che non ci siano errori grammaticali o di battitura!) si passa alla titolazione. Il titolo può essere semplice, in una o al massimo due righe indipendenti, oppure può contenere uno o più elementi di corredo, come ad esempio l’occhiello e il sottotitolo (o sommario).

Occhiello, sottotitolo e catenaccio

L’occhiello è quello situato sopra il titolo vero e proprio, con un carattere di dimensioni minori, e ha lo scopo di introdurre la notizia. Il sottotitolo, o sommario, si trova sotto il titolo principale, rappresenta una sorta di sintesi dell’articolo e fornisce qualche elemento di approfondimento in più rispetto al titolo.
Nelle scuole (scuola primaria, scuola media e spesso anche superiore) si confonde quasi sempre il sottotitolo con il catenaccio: attenzione! Il catenaccio è una porzione di testo (spesso una citazione) che viene messa in evidenza, rispetto al testo dell’articolo, per dare più enfasi ad un particolare aspetto della notizia.

Il linguaggio e lo stile

Il fine di un articolo, come abbiamo visto, è quello di informare. Occorre quindi utilizzare un linguaggio accessibile alla maggior parte delle persone, semplice, chiaro, privilegiando l’uso delle coordinate e limitando le subordinate. In particolare, nel caso della cronaca, occorre evitare il più possibile i commenti e le opinioni personali, cercando di essere, se non completamente oggettivi e imparziali, almeno il più possibile aderenti alla realtà.

Come scrivere un articolo di giornale: un esempio

Qui di seguito ti riporto un esempio di un vecchio articolo del Corriere della Sera, in cui ho evidenziato le parti dello schema che ti ho appena illustrato.

Come scrivere un articolo di giornale esempio

By |2018-09-21T19:40:20+00:0020 aprile 2017|Categories: Giornalismo|Tags: |0 Commenti

About the Author:

Sono un giornalista ed esperto di comunicazione. Lavoro come addetto stampa nella Pubblica Amministrazione. Se vuoi restare aggiornato sulle novità del blog, puoi seguire la mia pagina Facebook!

Scrivi un commento

Questo sito utilizza i cookie, che vengono forniti anche da terze parti. Per maggiori informazioni, consulta la cookie policy e la privacy policy. Grazie! Ok