sabato 1 Ottobre 2022

Comunicare con i media, oggi.

HomeSiti, app, web e vita digitaleCome inviare sms programmati

Come inviare sms programmati

Se state leggendo questo post probabilmente abbiamo qualcosa in comune: siamo smemorati! ;) Quante volte ci siamo dimenticati di fare gli auguri a qualcuno o di chiedere di quell’importante esame universitario di un nostro amico? A giungere in nostro soccorso c’è un’ applicazione Android chiamata Schemes.

Come inviare sms programmati con Schemes

L’applicazione è gratuita nella sua versione base ed è veramente semplice da utilizzare. Dopo averla scaricata da Google Play, basterà spuntare la voce SMS, inserire il numero del destinatario (anche dalla rubrica del telefono), scrivere il messaggio ed infine impostare ora e data di invio. Una volta cliccato sull’icona dell’invio, il messaggio verrà messo in una lista e l’applicazione lo invierà nel giorno e l’ora che abbiamo scelto. Niente paura se abbiamo sbagliato o abbiamo avuto qualche ripensamento: possiamo sempre modificare o cancellare gli sms fino alla data di invio programmato.

Non solo SMS

Schemes offre la possibilità di programmare anche le email attraverso Gmail o i post su Facebook e Twitter. Per fare ciò è necessario collegare i vari account nel menù delle impostazioni ed il gioco è fatto!

OFFRI UN CAFFÉ

Se trovi utili gli articoli del blog, puoi supportarmi facendo una donazione libera una tantum oppure impostarne una ricorrente (ogni mese): contribuirai a sostenere le spese del sito e a far imparare nuove cose a tutti i lettori. Grazie!

Dona ora!

Fabio Brocceri
Fabio Broccerihttps://www.fabiobrocceri.it
Sono un giornalista esperto in comunicazione. Dal 2011 lavoro nella PA come addetto stampa e comunicatore pubblico. Clicca qui se vuoi saperne di più.
ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

APPROFONDISCI

Ufficio stampa 2.0

 

RESTA AGGIORNATO

Vuoi ricevere automaticamente una email ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo (in media uno a settimana)? Iscriviti gratuitamente. Potrai cancellarti in qualsiasi momento.

Ultimi articoli pubblicati