A che ora pubblicare su Instagram?

Instagram è il social media del momento e in molti hanno iniziato a sfruttare le potenzialità di questo nuovo mezzo anche professionalmente. Alcuni lettori del blog mi hanno chiesto a che ora pubblicare su Instagram le proprie foto per avere più successo, aumentare i propri follower e generare più engagement. La risposta? Mi piacerebbe tanto poter dare un orario valido per tutti (la mattina entro le 9? La sera dalle 18 in poi?), ma la verità è che non esiste un’ora universale per pubblicare i propri contenuti, ma tutto dipende dal tipo di follower che si hanno o che si intende raggiungere.

Quando postare su Instagram: il fuso orario

Insight di InstagramL’orario migliore per pubblicare le proprie foto su Istagram varia a seconda della tipologia dei tuoi follower. Innanzitutto devi capire il fuso orario prevalente dei tuoi seguaci. La maggior parte vive in Italia o nel centro Europa? O vive negli Usa? O in Australia? Conoscere questa informazione è fondamentale, per adeguarsi al fuso orario dei follower e massimizzare le performance di un post.

Se hai il profilo Instagram aziendale (se non ce l’hai, fallo!), scoprire queste informazioni è semplicissimo: basta cliccare sull’icona in alto a destra relativa agli Insights (vedi foto accanto) per conoscere l’età media dei tuoi follower, i luoghi da cui provengono, gli orari e i giorni in cui si collegano di più, ecc.

Quando pubblicare su Instagram: le abitudini dei follower

Una volta individuate le principali tipologie di follower che ti seguono, devi cercare di ricostruire le loro abitudini. In molti, ad esempio, guardano Instagram quando si spostano sui mezzi di trasporto per recarsi al lavoro, oppure nelle pause lavorative, o ancora la sera prima di andare a letto (ti consiglio di leggere il post “Dove leggiamo le mobile news“). È importante anche capire in quali giorni è meglio pubblicare: dal lunedì al venerdì? Nel weekend? Durante le vacanze? Anche in questo caso, le statistiche Instagram verranno in vostro soccorso.

Sii costante!

Oltre alle valutazioni sul quando postare su Instagram, devi considerare anche la frequenza di pubblicazione. In questo modo potrai fidelizzare i tuoi follower, per cui se anche l’algoritmo non mostrerà il tuo nuovo post, i tuoi seguaci sapranno che avrai pubblicato una nuova foto e probabilmente visiteranno il tuo profilo spontaneamente.

Sperimentare, sperimentare, sperimentare

Come abbiamo visto, alla domanda “a che ora pubblicare su Instagram” non è possibile dare una risposta universale. A parte questi accorgimenti, quindi, il consiglio che voglio darti è quello di sperimentare, fare dei tentativi e misurarne i risultati, in modo da farne tesoro e poter replicare le best practice per la pubblicazione dei futuri post.

Di |2018-03-28T11:55:12+00:00marzo 28th, 2018|Categories: Social media|Tags: |0 Comments

Informazioni sull'autore

Sono un giornalista ed esperto di comunicazione. Lavoro come addetto stampa nella Pubblica Amministrazione. Se vuoi restare aggiornato sulle novità del blog, puoi seguire la mia pagina Facebook!

Lascia un commento

This Is A Custom Widget

This Sliding Bar can be switched on or off in theme options, and can take any widget you throw at it or even fill it with your custom HTML Code. Its perfect for grabbing the attention of your viewers. Choose between 1, 2, 3 or 4 columns, set the background color, widget divider color, activate transparency, a top border or fully disable it on desktop and mobile.

This Is A Custom Widget

This Sliding Bar can be switched on or off in theme options, and can take any widget you throw at it or even fill it with your custom HTML Code. Its perfect for grabbing the attention of your viewers. Choose between 1, 2, 3 or 4 columns, set the background color, widget divider color, activate transparency, a top border or fully disable it on desktop and mobile.
Questo sito utilizza i cookie, che vengono forniti anche da terze parti. Per maggiori informazioni, consulta la cookie policy e la privacy policy. Grazie! Ok